Bracciano in festa: le sagre che animano il borgo medievale

Tradizioni agresti, feste folkloristiche e religiose continuano ad essere la testimonianza di luoghi e usanze storiche nella meravigliosa città di Bracciano e dei paesi che sorgono intorno all'omonimo Lago. A tutti gli amanti della natura, a coloro che hanno bisogno di staccare dalla frenetica vita di città o semplicemente alla gente curiosa, prima di preparare le valigie per raggiungere Bracciano, è necessario che facciate un passo indietro precisamente di circa sei secoli, quando nel 1410 la potente famiglia Orsini diede nuovo splendore alla città di Bracciano con la costruzione dell'omonimo castello.

Bracciano e le sue meraviglie
Il suo nome dalle origini incerte, è legato con tutta probabilità alle numerose opere idrauliche, i così detti bracchia, meglio conosciuto come gli acquedotti che distribuivano l'acqua potabile a tutto l'entroterra laziale, tra cui Bracciano.
Il fascino del castello che tutt'oggi strega milioni di visitatori ed è fonte di orgoglio dei suoi cittadini, si deve alla famiglia Orsini, che fece di Bracciano una vera e propria corte rinascimentale che diede ospitalità a molti papi e uomini illustri dell'epoca. Il comune nonostante la mastodontica costruzione degli Orsini costruì la nota Sentinella, ovvero un recinto fortificato di cui oggi rimangono parti delle mura e due torri, anche queste dal fascino indiscusso. Alla fine del seicento il famoso castello passò nelle mani della famiglia Odescalchi, da cui oggi ha preso il nome e la quale è riuscita egregiamente a rivalutarne il valore storico e artistico.

Bracciano nonostante le sue ridotte dimensioni vi stupirà per le numerosissime opere d'arte rinascimentali e medievali. Giunti a Bracciano non potete non visitare la Collegiata di Santo Stefano, al suo interno ospita un piccolo museo civico con pezzi d'arte della civiltà etrusca e romana. Durante la vostra passeggiata nelle viuzze dell'antico borgo medievale verrete catapultati indietro nel tempo, vi sembrerà di intravedere, nell'immutato impianto medievale, le donne con i loro umili vestiti dirigersi verso la bellissima Chiesa di Santa Maria Novella con il suo convento.

Un viaggio nel tempo
La comunità di Bracciano non ha dimenticato i suoi avi e grazie alla Compagnia del Castello, un'associazione nata per salvaguardare e valorizzare le tradizioni medievali attraverso eventi in costume, il passato ritorna attuale. Tra i vari eventi deve essere citato l'appuntamento nel mese di ottobre denominato Castelli e Castagne. Si tratta di una festa in abiti d'epoca e si distingue dalle altre manifestazioni simili, presenti sul territorio laziale nello stesso periodo, per la capacità di far rianimare per ben due giorni il noto castello con tantissimi stand mentre nel borgo medievale i figuranti in abiti d'epoca cucineranno intorno al fuoco di legna con un gigantesco pentolone bucherellato ove verranno cotti chili e chili di caldarroste.

Le sorprese non sono finite qui!
In concomitanza con questa festa verrà svolta la mostra del fungo, ovvero un vero e proprio palcoscenico del fungo, manifestazione quest'ultima gestita dall'associazione locale di appassionati fungarili e micologi. La mostra viene allestita all'interno di alcuni capannoni ove viene ricostruito alla perfezione l'habitat boschivo necessari alla crescita delle innumerevoli varietà fungine che crescono in questo territorio. Per i turisti questi giorni diventano l'occasione per scoprire la natura e la cultura storica della città e del suo territorio.

Preferite viaggiare a Febbraio o Marzo? Non temete, a Bracciano non vi annoierete con le sfilate in maschera e i numerosi carri allestiti ad doc per far divertire tutti, dai più piccoli alle persone adulte. Nel periodo di Pasqua, si svolge uno spettacolo prettamente religioso La Passione di Cristo, molto suggestivo e affascinante grazie al gran numero di figuranti che vi partecipano ogni anno per realizzarlo. Inoltre, ogni anno a Maggio in occasione della festa del lavoratore, viene svolta la Fiera merci e bestiame in onore del patrono del paese San Sebastiano.

L'esodo dalla grandi città in estate vi potrebbe portare a scoprire uno dei festival enogastronomici più belli e gustosi dell'estate, il festival Laghidivini a cura dall'associazione Epulae di Bracciano. I restanti mesi estivi il paese si orna di numerosi eventi musicali e teatrali folkloristica in grado di soddisfare esigenze e i gusti di tutti, anche dei più esigenti. In altre parole, il divertimento è assicurato!

L'anno non si può che chiudersi positivamente con la nota Fiera di Santa Lucia ove il paese diventa un grande mercato rionale, senza perdere di vista le origini e la tradizione culturale del borgo medievale. Ed è proprio nel periodo natalizio che il borgo prende vita con il famoso Presepe vivente, mentre le viuzze si cospargono di magia con i tradizionali mercatini di Natale.

Bracciano tra cultura, arte, flora e fauna
Non si può comprendere a pieno la bellezza di questa città tra borghi medievali, opere architettoniche rinascimentali, tipiche della cultura italiana che ci ha reso unici in tutto il mondo, se non si fa esperienza dell'omonimo e spettacolare Lago.
Circa un milione e mezzo di anni fa, numerose eruzioni vulcaniche provocarono l'emersione di enormi crateri che nei secoli si riempirono di acqua formando ben quattro laghi: quello di Bracciano e Martignano, che possiamo ancora ammirare, mentre quello di Baccano fu prosciugato dai nostri predecessori, il quarto meglio conosciuto come Stacciacappe, fu bonificato e ridotto ad acquitrino.

Ritornando al nostro lago, quello di Bracciano, le sue acque alimentate da un solo affluente il torrente Arrone, attualmente sbarrato da una diga, vanta una composizione chimica ricca di sostanze minerari, pertanto sin dall'età romana la sua acqua potabile fu distribuita in tutto il Lazio grazie all'antico acquedotto di Traiano. Il lago si incastona all'interno di uno splendido paesaggio floreale con maestosi salici e bellissimi pioppi. Tutta questa biodiversità rende il lago di Bracciano l'habitat ideale per tante specie animali: dalle varie e ricche specie ittiche che popolano le acque pure del lago, agli uccelli migratori che creano effetti spettacolari nei cieli di Bracciano. Più ridotta è la presenza di mammiferi per il processo di urbanizzazione che la città ha subito negli ultimi secoli. Cosa aspettate? Sarete talmente appagati e soddisfatti dal vostro soggiorno a Bracciano che il ritorno sarà assicurato.

L'arte della cucina locale
La ricerca della tradizionale cultura contadina è una peculiarità della città di Bracciano che investe molti ambiti della vita locale, tra cui la cucina. La globalizzazione nella produzione alimentare non ha aiutato alla riscoperta del buon gusto contadino, ma si deve dare atto che grazie alla maestranza degli abitanti della città di Bracciano, traverso la coltivazione biologica dei campi, l'allevamento di bestiame per la produzione di pregiate carni e formaggi, la raccolta autunnale di uva e olive per le rinomate cantine di olio ed enoteche, e in ultimo la pesca che garantisce la presenza sulla tavole locali di pesce sempre fresco, la riuscita rivalutazione dei prodotti locali ormai è un dato di fatto! Allora non dovete che scegliere tra i numerosi ristoranti e strutture ricettive presenti nelle vie della splendida Bracciano, dove potrete trovare ingredienti locali e tutti quei prodotti frutto delle terre e dei boschi intorno al lago come funghi e tartufi, carne di cinghiale e bovini di razza maremmana. Vi è venuta fame? Allora il mio consiglio è il Crazy Bull Cafè.

Non vi fate ingannare dal nome, il locale dal 1996 è ormai sinonimo di qualità in ambito della ristorazione, oltre alla vera cucina americana potrete gustare piatti fatti con ingredienti di prima qualità e serviti sempre eccellentemente grazie alla professionalità dei dipendenti.
Potrete assaporare piatti tipici messicani come i nostri classici della tradizione culinaria, il tutto accompagnato da dell'ottimo vino anche locale e birre artigianali per lo più di origine belga o americana. Oltre alla ristorazione il Crazy Bull Cafè vanta un eccellente American bar dove il barman vi entusiasmerà con la sapiente arte della miscelazione di bevande per farvi gustare eccellenti cocktail personalizzati. Il locale è aperto ogni sera fino a tarda notte e la cucina non chiude mai prima delle due di notte, a prova di fame notturna!
Vivrete un soggiorno senza precedenti quindi non vi rimane che preparare la valigia e partire alla scoperta di questa incantevole perla tutta Italiana!

23/07/2018
Crazy Bull BraccianoBorgo medievale di BraccianoSagre a Bracciano

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. ok