I diner americani degli intramontabili anni ’50

Volete provare l'esperienza di un vero diner americano e vivere il sogno a stelle e strisce anche in Italia? Anche nel nostro paese è possibile mangiare cibo statunitense, in quei locali tipici che i film e la cultura popolare ci hanno fatto conoscere. Tra le insegne al neon e la voglia di America, tra i vecchi complementi d'arredo che hanno segnato un'intera generazione: per i meno avvezzi, i diner americani sono quei tipici ristoranti che hanno visto la luce negli anni 50 e sono diventati una vera e propria icona della moda USA. Dagli sgabelli rotondi ricoperti di pelle, fino a quei banconi tipici, a volte un po' unti: senza dimenticare quel fast food per chi voleva (o vuole) mangiare un hamburger più in fretta possibile. I veri diner nascono proprio con questa esigenza, ovvero quella di creare un luogo dove fermarsi per poter mangiare un piatto veloce: il simbolo di una nazione che stava rinascendo dalle proprie ceneri, dopo un conflitto che aveva messo in ginocchio il mondo intero. 

I diner americani degli intramontabili anni ’50: una storia incredibile 

Elvis, Chuck Berry e tutti quei cantanti cool: quanti di voi, ascoltando questo genere musicali, sono stati trasportati in quegli anni? Ed è proprio da quel movimento di vigore che nascono i diner americani, per poter cancellare un momento davvero buio della storia. Dall'austerity al Proibizionismo (dovuto ad altri motivi rispetto alla Guerra), si cercava un modo per poter risalire la china. Un periodo da dimenticare, ma che grazie ad uno spirito completamente diverso crea tanti luoghi di aggregazione per i più giovani. E il restaurant ha il suo successo ance grazie a questo motivo: i giovani ribelli di una società in fermento si ritrovano in quei luoghi lì, con motociclette alla moda e giubbotto di pelle, ascoltando le canzoni al Juke Box. I diner americani hanno un successo strepitoso in quegli anni, proprio perché c'è voglia di ricominciare: spensieratezza, voglia di cambiamento e una società in continua evoluzione. Da qui partono questi locali e diventano il simbolo di una generazione, ma ben presto inizieranno ad essere un vero e proprio luogo di culto. E dopo che gli Stati Uniti fanno conoscere al mondo la loro forza grazie anche allo sbarco sulla Luna, la cultura a stelle e strisce invade il nostro paese: anche i diner hanno un ruolo fondamentale, visto che grazie alle ambientazioni dei film tutti possono ammirare come si vive in America. Se pensate ad un film degli anni Ottanta, il protagonista si troverà ad un bancone di un fast food, anche solo per una scena: un tassello in più che ci aiuta a capire il perché questi ristoranti siano diventati una vera e propria icona. 

Un senso di familiarità 

Se amate viaggiare e adorate gli States, cenare in un diner dovrà essere una delle prime azioni da compiere. Chi vive negli Stati Uniti sa che questi luoghi sono una sorta di seconda famiglia. Questo concetto si ritrova anche nei nostri bar sotto casa: spesso frequentiamo un luogo non solo perché vogliamo mangiare o dobbiamo soddisfare un'esigenza, ma perché ci troviamo in un posto come se fosse a casa nostra. Un senso di familiarità, in un luogo dove si passa del tempo in compagnia con i propri amici: questo è sicuramente il diner per gli americani, che si affezionano ad un ambiente in particolare proprio per via di questa sensazione. In molti casi troviamo luoghi simili proprio nelle zone in cui ci sono moltissimi uffici, le cosiddette Financial Area: molti lavoratori si recano in questi locali quotidianamente e il mangiare un hamburger nel giro di pochi minuti diventa un'abitudine fissa per chi ha una pausa pranzo di pochissimi minuti. I diner sono dei luoghi in cui gli americani possono sentirsi come a casa loro e dunque sono diventati con il tempo un'icona, trascinati anche dalla cultura popolare. In molti film infatti troviamo queste ambientazioni, che hanno contribuito a rendere i diner un simbolo di uno Stato in totale rinascita. 

I diner nella cultura popolare 

Arthur Herbert Fonzarelli, in arte Fonzie. Ma anche Howard "Howie" Cunningham e tanti altri personaggi. Alzi la mano chi non ha mai visto Happy Days, una sit com americana che ebbe moltissimo successo anche nel nostro paese. L'intento della serie TV era quello narrare la bella vita del Sogno Americano ed era ambientata proprio negli anni Cinquanta. E uno dei luoghi in cui si svolgevano le diverse scene era proprio da Arnold's, un tipico diner americano in cui si ritrovavano i ragazzi per poter bere qualcosa insieme. Ma non solo Happy Days: sono tantissime le serie cult che hanno delle scene ambientate nei classici american diner, come ad esempio Twin Peaks. La serie tv degli anni Novanta che sorprese il mondo ha diverse scene ambientate all'interno di un tipico ristorante americano. Per quanto riguarda le pellicole dedicate al grande schermo, una delle scene più divertenti coinvolge Marty di Ritorno al Futuro: anche in questo caso siamo in un tipico luogo in cui si può assaporare la cucina statunitense. Ritornando alle serie TV, anche How I met your mother è ambientata in un diner: lo scenario non è più quello degli anni Cinquanta, ma il locale in cui si ritrovano spesso i protagonisti richiama i moderni locali. Questo fa capire quanto sia importante nella cultura popolare la presenza di questi diner: inoltre la diffusione del cinema e della televisione hanno permesso al mondo intero di capire una reale ambientazione della tipica vita americana. 

I diner americani oggi: cosa è cambiato? 

Se i diner americani degli anni Cinquanta sono diventati un'icona, come sono quelli attuali? Cosa troviamo di diverso rispetto al passato? Attualmente sono moltissimi i locali in America che hanno mantenuto uno stile tipico, anche per via delle esigenze commerciali. Molti diner hanno mantenuto l'ambientazione tipica degli anni Cinquanta, magari restaurando i vari complementi di arredo ma cambiando poco e nulla. Chi sceglie questa soluzione lo fa perché vuole mantenere uno stile unico e proporre ai turisti una location particolare e accogliente, che possa far tornare alla mente un'epoca passata ma intramontabile. Passeggiando per New York troverete ancora tante insegne al neon e diversi locali che hanno mantenuto un arredamento consono a quegli anni, proprio perché si vuole mantenere lo status di icona di un decennio ormai andato. Tra i diner storici, diventati famosi per via di canzoni e film in cui vengono menzionati, ci sono anche quelli di ultima generazione: molti locali hanno visto la luce nel nuovo Millennio, dunque gli arredamenti e l'impostazione sono totalmente differenti. In ogni modo si cerca di dare un'impronta unica a questi locali, proprio per poter mantenere un simbolo che difficilmente passerà di moda. Inoltre molti imprenditori hanno deciso di aprire nuovi diner che richiamano gli anni Cinquanta, proprio per poter mantenere un filo conduttore con i locali storici presenti sia nella Grande Mela che in tutto il Paese. 

La diffusione della cucina americana grazie ai diner 

Vi starete chiedendo come mai i diner siano stati solo un'icona di moda? In realtà hanno avuto un ruolo fondamentale nella diffusione della cucina americana. Essere un simbolo non vuol dire soltanto permettere alle persone di ricollegare un elemento ad una cultura, ma significa anche diffondere un modo di essere. Soprattutto negli anni Settanta e Ottanta, quando ci fu il grandissimo successo di Happy Days, la cucina americana venne diffusa in tutto il mondo. Già durante la Guerra era avvenuto questo fenomeno, in quanto i soldati americani condividevano e importavano il cibo nel nostro Paese. Ma la cucina e lo stile di vita americani vennero conosciuti grazie ai diner: un bel panino farcito con delle patatine fritte, da consumare seduti oppure velocemente al bancone. Fu proprio questo uno dei motivi che permise agli USA di diffondere le proprie abitudini alimentari: ad oggi molti locali hanno inserito nel loro menu hamburger e patatine. Non serve essere un vero locale che ricalchi quello stile, ma la velocità e la facilità di cottura permettono di avere un piatto gustoso ed unico da poter proporre ai propri clienti in pochissimo. I diner sono un simbolo di moda e richiamano il Sogno Americano. Ma anche un modo per farvi conoscere al meglio il cibo d'Oltreoceano e una cultura apparentemente lontana dal nostro Paese, ma in questo modo sempre più vicina. 

18/12/2017
diner americanielvishappy daysdiner anni cinquantacucina americana

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni. ok