Pancake, Frozen, cake: i dolci della tradizione americana

L'America è un Paese che ha un grande fascino agli occhi di noi europei: lo conosciamo come se ci fossimo stati mille volte, grazie ai film e ai telefilm che ci hanno inculcato buona parte della cultura statunitense. C'è però un aspetto di questa cultura a cui forse non prestiamo abbastanza attenzione, ed è la tradizione culinaria. Nell'immaginario comune, quando si pensa alla buona cucina, è difficile che venga in mente l'America, che si associa quasi subito ai fast food. Questo è un luogo comune da sfatare: la cucina statunitense in realtà presenta molte sorprese perché è fatta dall'unione di tante tradizioni diverse.

La pasticceria in America: un melting pot culinario

Come sappiamo, infatti, la popolazione americana è costituita da un insieme di tante etnie diverse, che nel corso dei secoli hanno popolato il Continente stratificando diverse culture e tradizioni. Questo ovviamente non ha mancato di far sentire le sue ripercussioni anche sulla cucina e sulla pasticceria. Piano piano le varie cucine tradizionali si sono fuse e contaminate fino a dare vita a qualcosa di completamente originale. L'America è un Paese molto grande, con tanti Stati: dunque i dolci tipici sono numerosi... e tutti buonissimi!

Fare colazione in America: i pancake

Cominciamo parlando della prima colazione. Se noi europei ci contentiamo di un croissant e di un cappuccino, la tavola americana è imbandita con dolci ben più invitanti, a partire dai classici pancakes. Si tratta di frittelle dolci, tonde e un po' alte, che tradizionalmente vengono insaporite con lo sciroppo d'acero, con della confettura o più banalmente con della marmellata. I pancakes si mettono gli uni sugli altri a formare delle ghiotte torri da aggredire con voracità di prima mattina! Si consumano un po' in tutti gli States e anche in Canada. 

I cupcake

Ci sono poi dei dolcetti diventati molto popolari anche in Italia: i cupcake. Il nome ne indica la dimensione: cup in inglese vuol dire tazza e in effetti si tratta di bocconcini dolci non più grandi di una tazzina da the. Pare che il nome derivi dal fatto che originariamente (questi dolci sono stati realizzati per la prima volta sul finire del XX secolo) si cuocevano proprio dentro le tazze, mentre oggi si usano dei pirottini di carta. L'aspetto per il quale sono più famosi i cupcake sono le guarnizioni in glassa che di solito ne decorano la superficie; inoltre possono anche essere farciti all'interno. Sono spesso usati come dolcetti di compleanno.

I muffin

I muffin sono tortine simili ai cupcake ma molto più morbide e spugnose che si riempiono con crema di mirtilli o cioccolato e che spariscono letteralmente in un sol boccone. A dire il vero la loro origine è inglese, dove il termine con cui venivano chiamati, moofin, forse derivava dal tedesco e voleva dire piccola torta.

I cookies

Cookies è il termine anglosassone che vuol dire biscotti, ma i cookies americani non sono semplici biscotti come noi li intendiamo. Per l'esattezza si dovrebbe parlare di peanut butter cookies, che costituiscono la merenda della maggior parte dei bambini americani ed hanno dimensioni molto più grandi rispetto ai biscotti a cui siamo abituati noi europei. Si preparano usando burro e burro di arachidi, e spesso vengono arricchiti con delle golose gocce di cioccolato.

Le torte americane: la apple pie

Passiamo al capitolo torte, che potrebbe protrarsi all'infinito tanta e tale è la varietà di torte che negli USA vengono realizzate seguendo ricette diverse, ma tutte tramandate dalla tradizione. Non si può non cominciare citando LA torta americana per eccellenza: la apple pie. L'apple pie, o torta di mele, è quella che Nonna Papera mette fuori dalla finestra a freddare affinché i nipotini golosi ne rubino una fetta. Anche se traduciamo il suo nome come "torta di mele" non assomiglia alla nostra ricetta tradizionale. L'apple pie americana è fatta da due strati di pasta frolla riempiti con crema alle mele e spesso guarnita con panna montata e mangiata ancora calda. Una ghiottoneria a cui pochi sono in grado di resistere!

La cheesecake

La cheesecake è una ricetta a sua volta tipicamente americana ma ormai sdoganata anche in Europa. Questo è un dolce estivo che può essere realizzato in mille varianti, ma che ha sempre una base fatta di biscotti secchi sbriciolati e un cuore di formaggio morbido spalmabile. Può poi essere aromatizzata al limone, ai frutti di bosco, al cioccolato. Viene di solito preparata quando si organizzano cene all'aperto, magari un bel barbecue o un brunch.

La pumpkin pie

Questo dolce si lega ad una delle festività tradizionali più importanti degli USA, vale a dire il Thanksgiving Day. Il Thanksgiving Day si celebra qualche settimana prima di Natale e ricorda l'arrivo dei primi coloni nel nuovo mondo. Si tratta di un momento molto solenne che viene celebrato con un pranzo la cui portata principale è il tacchino ripieno, e al termine del quale non può mancare la pumpkin pie. Pumpkin vuol dire zucca, ed è infatti questo l'ingrediente principale di un dolce fatto da una base di pasta frolla e da un ripieno di panna, cannella e zenzero, oltre che, ovviamente, di polpa di zucca.

La Red Velvet Cake

Questo è un dolce per le occasioni speciali, come il Natale o la Pasqua. Si tratta di una torta a strati caratterizzata dalla base color rosso acceso e dalla copertura bianca fatta con il burro. Secondo alcuni la ricetta della Red Velvet Cake (che letteralmente vuol dire velluto rosso) fu messa a punto dagli stessi padri pellegrini rivisitando alcune ricette del vecchio mondo. Secondo altri questo era il dolce che veniva servito già nei primi anni del Novecento presso il prestigioso Waldorf Astoria Hotel. Oggi è una torta molto ricercata per via del suo aspetto assolutamente unico.

S'more e marshmallows

Passiamo infine ad elencare alcuni dei dolci più "dolci" che ci siano nella pasticceria americana. Per primi citiamo i marshmallows, da poco sdoganati anche in Europa. I marshmallows sono dei concentrati di zucchero trasformati in cubetti che vengono cucinati sul fuoco soprattutto durante i barbecue all'aperto. Di solito sono di colore bianco ma possono anche essere di altri colori. Una loro ghiottissima variante sono gli S'more, una sorta di spiedino fatto con marshmallows, biscotti al burro e cioccolato che va scaldato sul fuoco e poi mangiato. Una vera iniezione di dolcezza.

I Doughnuts

Queste ciambelle, spesso chiamate semplicemente donuts, in Italia non sono molto diffuse ma sono note perché protagoniste di tanti film e anche cartoni animati. L'impasto, a base di farina, latte e burro, viene fritto fino a formare delle enormi ciambelle tonde che poi vengono guarnite in tanti modi diversi con glasse colorate e golose. Di solito sono usate per fare colazione ma anche come spuntino di metà mattinata.

I Brownies

Questi sono dei biscottini davvero tipici della cucina americana. I brownies furono inventati sul finire dell'Ottocento da Bertha Palmer, che era la moglie di Potter Palmer, ricco milionario di Chicago. A sua volta Bertha era una donna d'affari di successo che realizzò per prima una torta al cioccolato che poi tagliò in tanti quadratini, creando così i brownies. Questi biscotti infatti si caratterizzano per la loro forma quadrata e per il loro colore scuro, da cui il nome (brown vuol dire marrone in inglese). Nella ricetta originale non è previsto l'uso di farina.

Il Funnel Cake

Anche se questo dolce è detto cake non si tratta di una vera e propria torta, ma di un dessert molto simile alle nostre frittelle. Funnel vuol dire imbuto perché questo strumento viene usato per colare l'impasto nell'olio dando vita ad una forma molto curiosa che ricorda un nido. Il funnel cake si consuma in occasione del carnevale e tradizionalmente è venduto presso i parchi di divertimento.

L'elenco potrebbe continuare ancora a lungo perché l'arte pasticcera statunitense è molto variegata. Nel corso del tempo sono stati messi a punto moltissimi dolci diversi che possono variare nella ricetta a seconda degli Stati in cui vengono realizzati e che, nel complesso, costituiscono un insieme di opzioni davvero interessanti per tutti coloro che amano ogni tanto deliziare il palato con dolci dai sapori intensi e sorprendenti.

 

30/10/2017
dolci americanicucina americanapancakecupcakemuffincookiesapple piecheesecakepumpkin piered velvet cakesmoremarshmallowDoughnutsBrowniesfunnel cake

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni. ok